Programmazione dei robot

Un manipolatore con più gradi di libertà, governato automaticamente, riprogrammabile, multiscopo, che può essere fisso sul posto o mobile per utilizzo in applicazioni di automazioni industriali

IoT & Software Development

Programmazione dei robot su diverse piattaforme e tecnologie.

Questa è la stazione di saldatura robotizzata, composta da quattro stazioni indipendenti dove vengono caricati i pezzi da saldare. I pezzi vengono prelevati da un robot manipolatore che ha una portata, al polso,di 150 kg; questi vengono portati presso un secondo robot preposto alla saldatura. Questo sistema, disponendo dei 6 assi del robot manipolatore, interpolati con i 6 assi del robot di saldatura, permette di saldare pezzi molto complessi; unito alla soluzione a 4 isole che aumenta l’efficenza e minimizza il tempo di start-up, questo sistema risulta particolarmente efficente anche per lotti composti da piccole serie. La gestione delle cabine di carico-scarico e l’interfacciamento dei due robot è stato fatto tramite delle schede elettroniche che Alessandro De Marchi ha progettato e prodotto per la De.Vi. srl poichè non esistevano sistemi già preconfezionati di questo tipo. Per quanto riguarda la programmazione firmware si è trattato quindi di programmare le schede di controllo collegate ai PLC dei due robot, e il sistema di supervisione e di immissione dei dati dei parametri di saldatura che avviene tramite un’interfaccia software sotto sistema Windows.

PREVENTIVO GRATUITO

programmazione robot-ET